Monday, May 11, 2009

Pilsner Urquell

E' senz'altro la mia birra preferita, ve lo giuro su questo blog.
Quel week end a Praga è stato fatale perché io mi innamorassi della Pillsner.
Pinte a 1.50/2 € e di una fermentazione che è unica, quel sapore di una vera birra che non va via neanche dopo il dolce.
Apprezzata pure dai veri intenditori di birra: i tedeschi, che a flotte si dirigono a Praga per farsi una buona bevuta.
E una birreria da sogno e' la Malostranska Pivnice, La birreria di Mala Strana, dall'esterno non puoi non essere tentato dal farti avanti e chiedere una buona pinta.

Domenica al Champs di Budapest (locale sportivo), ho ottenuto chiedendolo semplicemente, il bicchiere originale (foto a destra) che oggi si trova posato sulla menzola all'ingresso del mio appartamento, brillante come una reliquia in vetro.

La Pilsner Urquell, una birra dal gusto abbastanza forte di luppolo e abbastanza amara con il 4,4% vol di alcool. Commercializzata con il nome Plzeňský Prazdroj in precedenza per il mercato interno, è una birra ceca, prodotta sin dal 1842 nella città di Plzeň, nella regione della Boemia. Tutte le lager prodotte attualmente nel mondo sembrano ispirarsi a questa birra. Parecchie si fregiano anche del nome pils(ner), anche se sono spesso meno corpose e luppolate dell'originale birra boema. La Pilsner Urquell viene esportata in circa 50 Paesi esteri e il suo mercato è in continuo aumento. Recentemente ha vinto il prestigioso trofeo di Chicago e nominata World Champion Beer, ovvero "birra campione del mondo".

2 comments:

Anonymous said...

Io in casa tengo sempre di scorta una bottiglia di Budějovický Budvar, una Pilsener ceca con 5% vol di alcool e con un buon gusto di malto! Alla salute!

AndRea said...

Na zdraví (salute) amico mio!